L'azienda

O2Saving nasce nell’ottobre 2009 dall’iniziativa dei due soci fondatori che hanno portato nella società il bagaglio di conoscenze maturate in precedenti esperienze nel campo dell’innovazione tecnologica e logistica applicata all’industria del mobile.
Il progetto O2Saving prevede la messa in riserva, selezione e trattamento finalizzato al recupero dei rifiuti RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche)
I cosiddetti RAEE (vecchi computer ed elettrodomestici, apparati elettronici dismessi e apparecchi elettrici da buttare) possono fornire un giacimento di materie prime di seconda generazione, se riciclati e riusati. Con vantaggi economici e ambientali potenzialmente enormi.
Dal Novembre 2007 è entrato ufficialmente in vigore anche in Italia il sistema di gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche disciplinato dal Decreto Legislativo 151 del 2005, la cui responsabilità è affidata direttamente ai Produttori, come previsto dalla Direttiva Europea (2002/96/CE).

Il decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151 è stato approvato ed ha dato attuazione in Italia alla normativa comunitaria in tema di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), contenuta nella Direttiva 2002/96/CE, come modificata dalla successiva 2003/108/CE.
La direttiva ha la finalità di far attuare, da parte di ciascun Paese membro, un sistema di raccolta, trattamento e recupero di tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche giunte a fine vita:
 

Sulla spinta della Direttiva Europea che stabilisce l’obbiettivo di 4Kg per l’Italia e sulle prospettive del Centro di Coordinamento dei Raee che prevede di raggiungere nel 2009 le 150.000 tonnellate di rifiuti materiali Hi-tech oltre il doppio rispetto il 2008, O2Savings diventerà una piattaforma di lavorazione logisticamente vantaggiosa per tutti i comprensori Trentini.
 

O2Saving si presenta sul mercato del riciclaggio mettendo a disposizione i migliori impianti e le migliori tecnologie di riciclaggio coordinate da un team giovane e dinamico con conseguenti ricadute positive a livello occupazionale.
 

VANTAGGI AMBIENTALI

  • Recupero di materie prime
  • Risparmio energetico
  • Emissione di CO2 evitate
RICHIEDI PREVENTIVO
MATERIALI TRATTATI
Smaltimento di Apparecchiature elettriche ed elettroniche
Riciclaggio e recupero Pile e accumulatori
Raccolta e smaltimento di rifiuti speciali
Acquisto di rottami metallici e Materiale ferroso e non ferroso
Oli vegetali
Imballaggi, carta e cartone, rifiuti misti